Impianti elettrici domotici

Impianti elettrici domotici

Impianti elettrici domotici – Terzo livello

Come potete leggere in questo nostro articolo, gli impianti elettrici possono essere suddivisi in tre fasce distinte ogni delle quali include livelli sempre più sofisticati di controllo, efficacia ed efficenza.

L’impianto domotico o di automazione domestica appartiene alla tarza e più alta fascia: la domotica è l’applicazione di soluzioni tecnologiche all’ambiente domestico, e più in generale agli edifici, allo scopo di realizzare soluzioni applicative che aumentino la sicurezza degli ambienti, migliorino il comfort, semplifichino le attività quotidiane e diano maggior controllo dell’edificio.

Impianti elettrici domotici di cosa si tratta

In pratica la Domotica consiste nel realizzare l’impianto elettrico in modo lievemente diverso dal passato introducendo prima di tutto un elemento intelligente. Attraverso la presenza di questa intelligenza l’abitazione o l’edificio diventa finalmente in grado di comunicare in modo attivo e bidirezionale mediante l’utilizzo di dispositivi denominati interfacce. La totale integrazione tra le diverse funzioni presenti (illuminazione, controllo temperatura, automazioni, antintrusione, etc.) permette inoltre la creazione di nuovi oggetti definiti scenari, ovvero un insieme di azioni eseguibili contemporaneamente ed attivabili semplicemente con un unico comando da pulsante a parete o da telecomando. Un sistema di temporizzazione consente inoltre all’utilizzatore di programmare temporalmente azioni automatiche che pertanto non dovranno più essere gestite manualmente. Grazie al controllo remoto via GSM o INTERNET infine, anche quando si è distanti è possibile assicurarsi che tutto sia sotto controllo e al sicuro, “interrogando” la propria abitazione sullo stato di tutti gli elementi che la compongono o richiedendo di effettuare un’azione a distanza.